Partenza all’ultimo minuto?
Andata: si parte per l’Indonesia tra una settimana. Un posto molto caldo, ma con improvvise piogge pronte a toglierti il terreno da sotto ai piedi.
Si viaggerà in aereo e in barca, ma non uno di quei giganti del mare sponsorizzati da Shakira: la mia sarà di quelle barchette di legno cigolante che se il mare si fa grosso devi legarti al palo e pregare tutti i santi, Dio, Buddha, Allah, la Legge di attrazione e chi più ne ha più ne metta.
Per non dimenticare i fantomatici ingressi nei malls, i centri commerciali dove la temperatura media è di meno due gradi.
Cosa mi serve dunque? Tutto. Principalmente cose pratiche e sportive, ma non si possono tralasciare vestiti e accessori per serate eleganti: bisogna essere pronte a tutto!

 

L’accessorio n.1 per una passeggiata nella giungla? Le scarpe da trekking, impermeabili all’acqua, perfette per evitare storte alle caviglie e comode per camminare. Dato che sono scarpe molto rigide, dovrò fare solo attenzione a non pestare la coda a qualche Drago di Komodo, se no… Bye bye mondo!
Saranno nere ovviamente, abbinabili a tutto e sobrie, onde evitare quel classico effetto del turista con abbigliamento sportivo in piazza Duomo.
N.2:  un k-way, anch’esso nero, salva vita la sera quando fa fresco in spiaggia, basta pochissimo spazio per tenerlo in borsa e ripara dagli schizzi salati del mare quando si sta sulla barca.
N.3 un pile tecnico: quando farà freddo basterà abbinarlo al k-way per sentirsi come davanti ad un camino d’inverno.
N.4 un cappello parasole.


Dopo questi quattro accessori d’obbligo basterà riempire la valigia di canottiere, magliette, pantaloncini e jeans. Ovviamente non dovrò dimenticarmi qualcosa per le occasioni più eleganti e che non sia solo conforme allo stile Donnavventura, ovvero i così detti vestiti da ragazza.
Vestitini svolazzanti, seta e lino sono il meglio del meglio, e sandaletti di cuoio rigorosamente bassi: lo stile “Ninfa” insomma. Negli anni 60 era rigorosamente per le donne hippie, oggi senza quello, come faremmo tutte noi donne alla ricerca del selfie perfetto per i nostri social?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento