E’ di questi giorni la notizia che la Piaggio ha messo a punto ad una Vespa elettrica. L’iconico marchio della Piaggio farà un salto nel futuro. Quando arriva? Ad inizio ottobre sarà possibile prenotare i primi esemplari. Il prezzo? Non ancora definito, ma è facile intuirlo perché sarà “allineato ai modelli di fascia alta”, quindi stimiamo intorno ai 6 mila euro. La Vespa elettrica sarà il primo prodotto della Piaggio a seguire l’innovazione elettrica. Lo scooter più famoso del mondo, cambierà non cambierà aspetto: il carattere distintivo della Vespa resterà immutato. Vedremo sfrecciare la Vespa elettrica, dai colori argento e azzurro, tra le vie delle città ad inizio autunno.

Il cuore tecnologico e l’anima eco-friendly della Vespa elettrica sono la risposta alle criticità che ci troviamo ad affrontare ogni anno. L’inquinamento in città e fuori, infatti, è ancora un problema in Italia. Dal report Mal’aria, un dossier sull’inquinamento dell’aria curato da Legambiente, emerge che, nel 2017 in ben 39 capoluoghi di provincia italiani è stato superato il limite annuale di 35 giorni per le polveri sottili con una media giornaliera superiore a 50 microgrammi/metro cubo. Le prime posizioni della classifica sono tutte appannaggio delle città del Nord (Frosinone è la prima del Centro/Sud, al nono posto), a causa delle condizioni climatiche che hanno riacutizzato l’emergenza nelle città dell’area del bacino padano. Basti pensare che a Milano l’aria era ‘irrespirabile’ 1 giorno su 4 con livelli di Pm10 oltre i limiti. Per questo ogni innovazione pensata per ridurre le emissioni è una buona notizia.

via GIPHY

Qualche caratteristica tecnica:

Il motore elettrico della nuova Vespa sarà da 4 kW, pari a 5,4 CV, e avrà prestazioni superiori a quelle di un tradizionale scooter 50 cc, soprattutto per quanto riguarda l’accelerazione. Disporrà di due modalità di guida, una Eco, che limita la velocità a 30 km/h ma aumenta l’autonomia, e la seconda Power, che mette in primo piano le prestazioni.

Autonomia? Secondo Piaggio, la nuova Vespa elettrica potrà garantire un’autonomia massima di 100 km.

La Vespa elettrica sarà anche più intelligente perché dotata anche di una nuova tecnologia capace di riconoscere la presenza di persone e veicoli nelle vicinanze, di segnalare il traffico e fornire mappe istantanee.

Insomma, sembra che questa nuova Vespa elettrica sia ideale per la vita in città ma anche per le gite del weekend.

Voi cosa ne pensate? Vi piace?

Silvia Turci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento