gomme estive

Con la primavera anche la nostra nostra auto cambia look: arriva il momento di tornare alle gomme estive! Domenica 15 aprile, infatti, scatta l’obbligo di cambiare le gomme: a meno che non si montino pneumatici 4 stagioni, bisognerà provvedere a dotarsi di gomme estive entro il 15 maggio. Anche se l’obbligo di provvedere al cambio delle gomme scatta dal 15 aprile, infatti, il Ministero ha concesso un mese di tolleranza per adeguarsi senza incorrere in sanzioni.

Deroghe e sanzioni previste

Anche se per motivi di sicurezza è comunque sconsigliabile circolare con pneumatici invernali nella stagione estiva, è vietato farlo solo se gli pneumatici invernali (M+S, cioè Mud & Snow) hanno codici di velocità inferiori a quelli indicati sulla carta di circolazione.
Al codice di velocità corrisponde la velocità massima che la gomma è in grado di tollerare. Il codice è espresso in lettere e si trova riportato sul fianco degli pneumatici: è l’ultima lettera sulla parete laterale della gomma, preceduta da indicazioni su larghezza, rapporto di aspetto (il rapporto, cioè, tra l’altezza della sezione del pneumatico e la larghezza), diametro della ruota, indice di carico.

Attenzione: a partire dal 15 maggio, limite ultimo per adeguarsi, i veicoli con pneumatici non conformi rischiano una sanzione amministrativa e il ritiro della carta di circolazione!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento