Protezione Solare anche in città

In questi giorni che sanno già di estate occorre adottare qualche accorgimento in più per la salute della nostra pelle. Solitamente abbiniamo l’idea della protezione dai raggi solari a situazioni vacanziere, al mare o alla montagna. Proteggersi dai raggi UV in questi frangenti è fondamentale, ma non dimentichiamoci le situazioni di “sole involontario”. Basta una passeggiata in città in una giornata assolata o un’attesa prolungata alla fermata del tram e gli effetti dei raggi solari saranno altrettanto nocivi per la nostra pelle e addirittura verranno amplificati dallo smog.

Protezione Solare anche in città

La soluzione è dunque quella di applicare sulla pelle filtri solari anche in città, magari scegliendo creme da giorno o fondotinta e bb cream arricchiti da fattori di protezione solare. In primavera si può optare per un indice di protezione SPF 15, per poi salire verso un fattore di protezione più elevato, SPF da 30 a 50, man mano che si procede verso il periodo estivo. Se la pelle presenta già macchie scure è bene utilizzare la protezione solare tutto l’anno, verificando lo stato di salute della pelle con un dermatologo.

Protezione Solare anche in città

L’utilizzo dei filtri solari dovrebbe essere una buona abitudine anche per proteggere la pelle dei bambini.

La pelle dei più piccoli, specie se il fototipo è I,II o III, va protetta non solo in spiaggia, ma anche in città durante una camminata in passeggino o nel più classico pomeriggio al parco giochi. Massima attenzione anche nel periodo della gravidanza: la protezione solare dovrebbe essere una routine per evitare un peggioramento del cloasma gravidico, le tipiche macchie scure che compaiono sulla pelle di chi è in dolce attesa.

Protezione Solare anche in città

 

Judith Jaquet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento