ansia da prova costume? gli esercizi da fare in casa per tornare in forma

La nostra casa può trasformarsi in una palestra e con piccoli accorgimenti tenersi in forma senza andare in palestra o correre al parco è possibile.

Noi donne siamo sempre in azione tra lavoro, casa, famiglia, università e spesso il tempo a disposizione per la cura di noi stesse è troppo poco. È tanta invece la voglia di essere in forma, soprattutto con le vacanze alle porte. Non tutti poi possono permettersi costose palestre o sofisticate attrezzature. Allora come fare? Proviamo a pensare che la nostra casa potrebbe essere una grande palestra, gratuita e accogliente.

ansia da prova costume? gli esercizi da fare in casa per tornare in forma

Con un po’ di creatività gli oggetti casalinghi più comuni potrebbero diventare veri e propri alleati nella lotta ai grassi e alle calorie.

Lo step è uno degli esercizi più semplici e validi per bruciare calorie e regolare il proprio peso corporeo. Ci permette di migliorare il benessere fisico (aiuta il sistema cardiovascolare e l’equilibrio dei movimenti) e mentale (essendo un allenamento divertente e piacevole, con esercizi che si possono fare a ritmo di musica, aiuta a diminuire lo stress). È uno degli attrezzi più utili per rassodare i glutei e tonificare le gambe: ottimo per avere un bel lato B!

In mancanza dello step le odiate scale di casa e le rampe di scalini del condominio non devono più essere trattate come nemici, ma come validi alleati. Cinque serie da cinque rampe in salita al giorno sono più che sufficienti per tonificare le gambe e tenerci in forma. Come fare invece se viviamo in appartamenti che non possiedono gradini?

Una semplice enciclopedia che non usiamo più servirà allo scopo: impilando i volumi più grandi si possono realizzare degli step. Si può anche utilizzare un semplice sgabello e andare su e giù dal gradino alternando le gambe e dando degli slanci ogni volta che si sale. Tutto magari a tempo di musica.

Le bottiglie di plastica possono essere usate come manubri per rassodare bicipiti e pettorali: basta aumentare il livello d’acqua per maggiorare il peso da sollevare. Bisogna eseguire dei semplici curl, gli esercizi a martello di sollevamento pesi più noti e diffusi per rifinire i bicipiti. In piedi si allargano leggermente le gambe, tenendo una bottiglia in mano con le braccia distese accanto al corpo e i palmi rivolti all’interno. Si solleva poi la bottiglia fino all’altezza delle spalle portando l’avambraccio verso il petto. Bisogna ripetere l’esercizio alternando le braccia. Un altro ottimo esercizio consiste nell’impugnare una bottiglia per mano con i palmi rivolti verso il corpo. Bisogna poi piegare le braccia sollevando le bottiglie in modo che la parte superiore di esse raggiunga le spalle e ripetere alternando le braccia.

 

Stefania Andriola - ansia da prova costume? gli esercizi da fare in casa per tornare in forma

Se si vuole ottenere una pancia piatta la cosa da NON fare è pensare che bastino solo esercizi per gli addominali. L’alimentazione, un’adeguata idratazione e anche il riposo sono componenti da non trascurare se si vogliono massimizzare i risultati degli allenamenti e ottenere la famosa e tanto adorata pancia piatta.

Importante, però, è sapere che per sfoggiare addominali scolpiti non è necessario andare in palestra: certo, l’attrezzatura può aiutarci a eseguire l’allenamento in maniera corretta, ma si possono fare gli addominali correttamente anche a casa sdraiati a terra, su un tappetino o un asciugamano. Ogni esercizio addominale è composto da due fasi, una di contrazione e una di rilassamento; allo stesso modo, anche la respirazione si divide in due momenti, l’inspirazione e l’espirazione. Il punto di partenza per comprendere come fare gli addominali è quello di abbinare respirazione e movimento in questo modo: alla contrazione fai corrispondere l’espirazione e al rilassamento l’inspirazione. Bisogna poi ricordarsi di inspirare sempre e solo con il naso e, invece, di espirare solo con la bocca.

Stefania Andriola - ansia da prova costume? gli esercizi da fare in casa per tornare in forma
Chi l’ha detto che per aumentare la flessibilità delle gambe servono ore e ore di palestra? Basta un semplice asciugamano. Sdraiati a terra o su una superficie morbida, ci si lega l’asciugamano attorno a un piede. Tenendo le estremità del telo con entrambe le mani, si solleva poi la gamba ben tesa. Sentirete tirare il muscolo dietro la coscia. La posizione va mantenute per 30 secondi e poi si passa all’altra gamba, ripetendo il lavoro più volte. Quando si torna a casa dopo il lavoro o una giornata con mille impegni non c’è niente di meglio di qualche esercizio di stretching e un bel bagno caldo per sentirsi meglio.

 

ansia da prova costume? gli esercizi da fare in casa per tornare in forma

Lo stretching è un valido esercizio per sgranchire le gambe in quanto favorisce la circolazione e distende i muscoli. Non servono attrezzature enormi, basta il pavimento per eseguire a terra qualche esercizio di distensione delle gambe e della schiena. Sdraiatevi a terra, allargate le gambe e piegatevi in avanti, oppure unite le gambe e avvicinate le ginocchia al petto, una gamba per volta. Basta una sessione di 20 minuti per allentare la tensione e sentirsi subito meglio.

Buon allenamento!

Stefania Andriola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento