corinne-kutz

Il sabato mattina è quel momento della settimana a cui si affidano le incombenze più noiose: le spese di ogni sorta, i ritiri alla posta, i vari appuntamenti e magari anche le pulizie; insomma le varie rogne che in settimana non si ha tempo di sbrigare e che si concentrano il sabato mattina perché rimandarle al pomeriggio vorrebbe dire impiegare il doppio del tempo nel traffico. Quindi è già una situazione da “mollatemi” – per dirla da Imbruttiti – se poi ci si mette la pioggia (come ogni sabato che si rispetti, del resto) la voglia di uscire è da scovare nel sottoscala e quella di vestirsi senza sembrare un’emule di Bridget Jones rasenta lo zero.
Soluzioni? Qualsiasi suggerimento per sollevare la mente da questa difficoltosa decisione è il benvenuto.

via GIPHY

I nostri adorati jeans possono salvarci dall’impasse, anche perché si abbinano facilmente a magliette, maglioni, camicie prese a caso con un occhio mezzo chiuso dall’armadio, ma in caso non si abbia la minima voglia di costringersi nel cotone denim, possono venire in aiuto – se piacciono – i pantaloni sportivi con la coulisse, stile “tuta da ginnastica” sofisticata, che oltretutto vanno di moda, comodissimi da indossare al volo, rigorosamente neri per facilitare la scelta del colore del resto dei capi.
L’abbinamento un po’ più difficile da fare rispetto ai jeans, rendiamocene conto, perché richiedono maglie ad altezza vita oppure asimmetriche, meglio se abbastanza strette, per evitare l’effetto fagotto che potrebbe venire a crearsi con le maglie lunghe e ampie.

Anche le scarpe sono più problematiche da scegliere, le ideali sarebbero quelle sportive, e anche qui la moda attuale ci viene incontro, con le migliaia di sneakers stupende per tutte le stagioni che si possono trovare; ma direi ad esempio che lo stivaletto è decisamente sconsigliato.
Se non avete una sneakers nera a portata di mano da abbinare al pantalone, magari meglio sceglierla di un colore neutro o del proprio colore preferito, perché di sicuro una maglia di questo colore da qualche parte l’abbiamo sempre nell’armadio.
Per farla breve: l’ideale sarebbe non dover uscire di casa, ma se proprio non si potesse, meglio scegliere qualcosa di comodo e veloce, il tacco lo dedichiamo alle occasioni migliori.

Buon sabato mattina (di pioggia) a tutte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento