abbie-bernet

Sì, l’estate è ancora lontana, ma basta un po’ di sole per far tornare a tutti la voglia di abbronzarsi, stesi sulla spiaggia e, perché no, con i piedi nell’acqua! Meglio aspettare un pochino, il mare adesso è ancora freddo. Certo, i più temerari nelle giornate di sole si possono già lanciare nelle prime nuotate, magari con la muta o la maglia termica, ma per noi umani forse è meglio aspettare ancora un po’.

Tra l’altro il mese di marzo ce lo ricordiamo tutte: tanta pioggia, tanto vento e tanto freddo. Non l’ideale insomma, ce lo ha confermato anche il nostro meteorologo di fiducia Simone Abelli! Questo tempo infatti non aiuta a scaldare l’acqua del Mar Mediterraneo, ed infatti, in questi primi giorni di aprile il mare è ancora piuttosto freddo. Secondo le mappe elaborate da CEAM, un centro specializzato sullo studio del Mediterraneo con base a Valencia, la temperatura del mare che circonda la nostra penisola oggi è tra i 12 e i 16 gradi. Attenzione, parliamo dell’acqua più superficiale, quella in cui sguazziamo di solito armate di materassini, boccaglio e occhialini. Più si scende in profondità più l’acqua è fredda.

 

Gennaio, Febbraio e Marzo sono i mesi in cui il Mediterraneo è più freddo in assoluto. Da Aprile, con l’arrivo della Primavera, la temperatura superficiale inizia ad aumentare. Secondo le medie mensili, ad Aprile il mare ha una temperatura di 15-18 gradi: il mare che bagna le coste di Veneto, Friuli, Romagna e Marche resta mediamente sui 15 gradi; altrove è di qualche grado più caldo. A Maggio le regioni del Sud e quelle che si affacciano sul Tirreno raggiungono in media già i 19-20 gradi. Nelle spiagge dell’alto adriatico, della Sardegna occidentale e di Liguria e Toscana l’acqua resta di qualche grado più fresca. Per chi non ama l’acqua troppo calda, maggio potrebbe essere l’occasione giusta per il primo vero tuffo dell’anno.

Meglio il mare di Giugno o quello di Settembre?

Nell’organizzare le vacanze estive questo è sicuramente un fattore da tenere in considerazione insieme al grado di affollamento e al clima. Non servirebbe dirlo, ma dipende tutto dai gusti. Parlando esclusivamente della temperatura del mare bisogna dire che a Giugno il Mediterraneo non è ancora caldo ma si superano i 20 gradi ovunque intorno all’Italia. In pratica da Giugno si entra nella soglia di temperatura ideale, compresa – a grandi linee – tra 20 e 27 gradi. Le zone più fresche? Liguria e Sardegna. Le più tiepide? Le costa tra Lazio e Campania, tra Veneto ed Emilia Romagna e della Sicilia settentrionale.

Nulla a che vedere però con il mare a Settembre. Perché non andare al mare mentre la maggior parte delle persone sono di rientro dalle vacanze estive? La temperatura del mare e dell’aria a settembre sono perfette: l’acqua raggiunge i 23-25 gradi circa, senza contare la pace che si trova in spiaggia.

Qual è la temperatura del mare in Estate?

D’estate il Mediterraneo superficiale raggiunge i 23-25 gradi a Luglio, i 25-27 gradi ad Agosto. Più fresco di un paio di gradi è, come sempre, il mare che bagna Liguria, Sardegna occidentale e Sicilia sud-occidentale. Per chi ama tuffarsi in un brodetto caldo, agosto è il mese ideale.

Negli ultimi mesi dell’anno, infine, il Mediterraneo perde il calore accumulato durante l’estate e scende a 20-22 gradi ad ottobre, 17-19 gradi a novembre fino ai 15-17 gradi a dicembre.

Voi avete già scelto quando partire anche solo per un weekend di mare?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento