Che bellezza! Osservare in diretta i falchi pellegrini a 125 metri di altezza è uno spettacolo stupendo! Domenica 11 marzo la falchetta, chiamata Giulia, ha deposto il suo primo uovo del 2018, quindi anche quest’anno si ripeterà l’emozionante esperienza di assistere in real time alla nascita dei pulli (così si chiamano i piccoli dei rapaci), al loro accudimento e alle lezioni di volo dei genitori.

La coppia di falchi pellegrini che ha trovato casa sul tetto del Pirellone di Milano anche quest’anno regalerà uno spettacolo incredibile. Grazie alle webcam puntate proprio sul nido è possibile osservare i falchi ogni giorno dell’anno, senza dargli fastidio. Il nido artificiale, preparato da due naturalisti, ospita la coppia di falchi dal 2016, ma prima di allora, si sa della loro nidificazione nel sottotetto del Palazzo Pirelli nel maggio del 2014, quando due pulcini vennero casualmente ritrovati durante dei lavori di manutenzione al piano dei servizio tecnici.

Guarda in diretta i due Falchi Pellegrini e il loro nido sul Pirellone di Milano:

Dal 2016 ad oggi la coppia di Falchi Pellegrini, chiamati Giò e Giulia è stata osservata nei momenti più belli: dal corteggiamento alla deposizione dell’uovo, dalla nascita dei pulli (i pulcini dei rapaci) al loro primo emozionante volo.

Pullo di falco pellegrino trovato e fotografato da Guido Pinoli sul Pirellone

La loro lovestory del 2017 è stata documentata qui con tanto di foto dei momenti più importanti della coppia. Uno spettacolo unico.

 

Oggi si può vedere il primo uovo nel nido, sorvegliato a vista dalla coppia che ogni tanto si allontana per cacciare. La falchetta Giulia, riconoscibile perché é la più grande tra i due falchi, potrebbe deporne altre: di solito l’intervallo di deposizione tra un uovo e il successivo è in genere di 48 ore.
Nel 2017 ha deposto 3 uova, sempre in questo stesso periodo (11-14 marzo). L’inizio della cova – spiega il sito PellegriniMilano.org – avviene dopo la deposizione dell’ultimo uovo, così da permettere la schiusa quasi contemporanea di tutte le uova.

 

Quando si schiuderà l’uovo? L’anno scorso le uova si sono schiuse circa un mese dopo, tra il 16 ed il 18 aprile, era il periodo di Pasqua. Anche quest’anno quindi le uova potrebbero schiudersi intorno a quel periodo, circa un mese (28-35 giorni) dopo l’inizio della cova. Da quel momento potremo seguire le prima fasi di vita dei piccoli falchetti fino al brivido della prima prova di volo, un rito di iniziazione all’età adulta.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci il commento